martedì 4 dicembre 2007

RANDOM TAX (il mondo è impazzito (n.d.r.))

Ricevuto per email da un amico:

Storie di ordinaria burocrazia ...
La tassa a caso (RANDOM TAX)

Un mese fa ho ordinato dei libri sul sito di AMAZON pagando
anticipatamente con la carta di credito PostePay.
Sabato scorso ha suonato la postina di zona e mi ha chiesto 76.50 euro
per il pagamento alla consegna di un pacco.
Gli dico che non è possibile in quanto l'unico ordine in sospeso lo
avevo già pagato tramite carta di credito.
Tra l'altro si trattava di un ordine di circa 70 dollari e quindi al
massimo la spesa poteva essere di circa 50 euro.
Non ritiro il pacco e chiedo che segnali la questione all'ufficio
smistamento.
Il lunedì successivo la postina mi riporta il pacco con richiesta di
pagamento di 7.65 euro - dieci volte meno - per spese postali. Il pacco
riportava cancellato 76.50 tramutato in 7.65.
Pago, ma ribadisco alla postina che avevo pagato tutto tramite carta di
credito, anche le spese di spedizione.
La postina pazientemente controlla i fogli allegati al pacco e viene
fuori una ricevuta della DOGANA dove si elencano le seguenti voci:
------------------------------------------------
2.50 euro presentazione in dogana
3.00 euro spese postali
0.00 euro DAU
2.15 euro IVA 4% su una base imponibile di 53.75 euro
7.65 euro TOTALE da pagare
------------------------------------------------
Praticamente il pacco si è presentato in dogana:"buongiorno sono un
pacco" e ha dovuto pagare il biglietto d'ingresso, poi ci sono le spese
postali per spostare il pacco dal deposito delle poste a quello della
dogana (che credo sia attigui) ed infine l'IVA sul valore dei prodotti.

Ritirato il pacco analizzo meglio la questione.
Mi ricordo di avere fatto altri ordini su AMAZON, ma di non aver MAI
pagato alcun dazio.
M'informo meglio presso il mio libraio di fiducia che mi spiega che si
tratta della "famosa" TASSA A CASO!!!
Ovvero la dogana controlla un pacco ogni tanto e ci applica il dazio,
se non ce la fanno a dargli un'occhiata allora il pacco passa senza colpo
ferire.

IL PAESE DI PULCINELLA HA COLPITO ANCORA.
La lotteria delle tasse.
Rien ne va plus, les jeux sont faits!
A chi tocca un' brontoli!!!

Senza contare che grazie al successivo errore delle poste la tassa era
stata maggiorata di 10 volte.

Se pagavo i 76.50 euro che probabilità avrei avuto di farmi ridare i
miei soldi senza pagare qualche bollo a questo stato sanguisuga solo
per fare la richiesta di rimborso.

Ad majora

1 commento:

giulio ha detto...

inconcepibile!